| Case history, Revenue Management

Fine luglio la stagione estiva volge al termine ma, controllando sul tuo revenue software, ti rendi conto che hai un vuoto d’occupazione a ottobre. Cosa fare? In accordo con il tuo reparto Pricing lanci la promo di fine estate.

Formuli, quindi, l’offerta ideale per quel periodo e decidi come veicolarla.

Ma prima di tutto ricorda che, in un buon piano di comunicazione non deve assolutamente mancare il fil rouge che leghi tutti i canali, rendendo la comunicazione coerente e riconoscibile, da parte degli utenti.
Qualunque sia il tuo obiettivo, nonostante sia univoco, devi svilupparlo in modo differente in base al canale prescelto. Il messaggio finale è lo stesso, ma come veicolarlo deve adattarsi al destinatario che lo legge. Qualche buona regola generale va sempre rispettata, ad esempio:

– nel mail marketing non puoi essere troppo prolisso, devi catturare l’attenzione del lettore per dirottarlo sul tuo sito web o su una specifica landing page dove troverà tutte le informazioni che gli servono.
– nel social media marketing è ancora più complesso, varia in funzione del canale; che si tratti di Linkedin, Twitter o Facebook/Instagram etc. Qui, cambia il tone of voice, il layout più o meno grafico e le call to action da utilizzare.

Ciò che importa realmente è solo una cosa: raggiungere l’obiettivo finale: quindi, una campagna di comunicazione integrata, va studiata con cura per ottenere dei risultati.

Facciamo un esempio: PROMO SECRET PER ACQUISIZIONE NUOVI LEAD
Per un nostro hotel partner abbiamo pensato a una campagna di acquisizione nuovi contatti al fine di rimpolpare il database a cui inviare il mailing.
Cosa abbiamo fatto?
Primo step: abbiamo studiato una promozione con il reparto Pricing, un’offerta che non ti faresti mai scappare: 20% di sconto su 3 categorie di camere + benefit alla SPA e, per renderla ancora più accattivante, un cocktail di benvenuto.

Secondo step: abbiamo scelto i canali per veicolarla.

In questo caso, considerando che l’obiettivo era acquisire nuovi contatti, il canale social ci è sembrato il più adatto. Abbiamo quindi ideato la creatività per una serie di contenuti da spingere su Facebook e Instagram.

Ogni post era un invito a iscriversi alla Newsletter della struttura, perché in un giorno ben preciso avremmo inviato un’offerta imperdibile, estesa solo a chi fosse iscritto al database.

TAKE AWAY
Prima di programmare la tua campagna sui social, ricorda di esportare dal tuo PMS i contatti degli utenti che hanno prenotato soggiorni nel periodo in cui sarà attiva la promo. Importali nel tuo business manager di Facebook in modo da non imbatterti in spiacevoli cancellazioni

Sono stati impostati diversi formati con micro-variazioni nel contenuto e una serie di foto della struttura molto accattivanti.

La call to action portava direttamente al form di iscrizione alla Newsletter.
Il passo successivo era impostare la mail da inviare a tutti i nuovi iscritti.
Il risultato?
Ben 10 prenotazioni per un totale di 4.478 euro guadagnati in modo diretto dalla struttura.

Il costo?
Minimo. Le ADV Facebook/Instagram hanno il grande vantaggio di non avere un costo elevato, se settate nel modo giusto.

Se conosci il tuo target e la USP della tua struttura le azioni che intraprenderai per promuoverla saranno molto più semplici e i risultati soddisfacenti.

Elena Alleruzzo
Marketing Specialist @ Sicaniasc hospitality

  • Share :