Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 864

E' tutto sotto controllo (di gestione)?

Written by  , Published in Management Alberghiero

I primi mesi dell’anno sono un momento di analisi e riflessione in cui ci si interroga sulla performance della propria attività di gestione e si tirano le somme dei risultati.

Non è raro che durante i mesi di gennaio e febbraio, ogni decisione strategica venga messa in stand-by,  congelata in attesa di acquisire consapevolezza sull’andamento dell’azienda e di definire gli obiettivi strategici.

Come fare queste importanti valutazioni economiche?

  • Pressare il consulente fiscale per far si che ci anticipi il più possibile una bozza del tanto atteso bilancio d’esercizio?
  • Interrogare il nostro home banking per capire quale sia la disponibilità bancaria ed in funzione di questa quantificare il nostro grado di soddisfazione?
  •  Confrontare i dati sull’occupazione dell’anno trascorso con quelli dell’anno precedente, nella speranza di poter appurare un incremento delle vendite?

Identificarsi in una delle ipotesi appena descritte, suggerisce che le informazioni in nostro possesso sono poche, superficiali, arrivate principalmente in fase di consuntivo e, pertanto, in assoluto ritardo.

Sarebbe certamente auspicabile che in questa fase dell’anno si fosse già impegnati nella valutazione consuntiva dei dati prodotti durante il primo mese. Infatti, aumentare il volume e la qualità dei dati, anticipandone la disponibilità, significherebbe essere in grado di valutare se i primissimi risultati sono in linea con i dati attesi e quindi con i risultati preventivati.

Analizzare e verificare la congruenza dei dati correnti, mese dopo mese, ci consentirebbe di apportare eventuali correttivi alla strategia e, in definitiva, significherebbe mantenere la struttura sempre sotto controllo (di gestione).

Il controllo di gestione per le strutture ricettive

La prima fase di una corretta attività di controllo di gestione è quella della pianificazione preventiva e programmazione aziendale; non esiste miglior risultato di quello debitamente preventivato e privo di particolari sorprese di sorta; nessun dato e nessun risultato sono da ritenersi congrui se non a fronte di un’analisi di valutazione preventiva.

La timeline delle iniziative da intraprendere inizia proprio dalla stesura di un business plan preventivo. Questo documento è redatto solitamente a ridosso della fine di ogni esercizio ed è composto dal budget finanziario (del quale al momento non parleremo) e dal budget economico, funzionale al nostro  risultato.

Controllo di Gestione

Il Budget Economico è composto da:

  • BUDGET RICAVI, nel quale sono stimati i ricavi preventivi in termini di fatturato, numero camere, presenze, ricavo media camera;
  • BUDGET COSTI, distinti per:
    • Fissi, in altre parole quei costi di struttura generale il cui ammontare non è legato alla quantità di servizio prodotto;
    • Variabili, cioè direttamente commisurati alle singole voci di produzione;
    • Semivariabili, che difficilmente si annullano in caso di calo di produzione;

Questo potente strumento di analisi ci permetterà di sapere in ogni momento se i livelli di vendita sono funzionali al risultato atteso, di conoscere i margini di produttività, cioè la coerenza della proporzione tra l’aumento dei ricavi con quello dei costi, ma anche di evidenziare se all’interno della propria azienda vi siano o meno delle perdite nascoste magari imputabili ad uno dei reparti  (camere, ristorante, spa, …)

Tralasciando gli aspetti meramente tecnici, vogliamo ribadire l’importanza strategica di un modello di gestione di tipo aziendale. L’approccio che riteniamo produttivo consiste nell’equiparazione di una struttura alberghiera ad un’azienda e si adatta perfettamente al nuovo contesto in cui il mero aumento dell’occupazione non è garanzia di marginalità.

Vito Boscarino
cofounder @ Hotel2Guest


Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter

Vito Boscarino

Consulente e co-founder

Un’esperienza ventennale iniziata nel 1997 quando nasceva il Galatea Sea Palace di Acitrezza (CT), una importante realtà turistica catanese dove ha ricoperto negli ultimi anni la carica di Amministratore e Manager.

Una formazione professionale fondata prevalentemente sul Controllo di Gestione aziendale e sul monitoraggio della stessa in termini di risultati d’esercizio.

Nel corso di questi venti anni ha avuto anche l’opportunità di diversificare la sua attività professionale collaborando anche con aziende di altri settori, tra cui dal 2005 come amministratore di una società di ingegneria specializzata nella progettazione di impianti.

La costante attività di programmazione, redazione budget preventivi, analisi e monitoraggio svolta per tanti anni ed in diversi ambiti, rappresentano oggi le sue linee guida professionali.

Nel 2015 fonda con Vito D’Amico il brand Hotel2Guest | Management Alberghiero

In Primo Piano

  • MyForecast hero

    MyForecast hero

    Il  supereroe che t

  • Best practice per un uso efficace del booking engine

    Best practice per un uso efficace del booking engine

      Ogni albergatore

  • Il prezzo camera non è poi così importante

    Il prezzo camera non è poi così importante

    La  tariffa di vend

  • A chi serve il Controllo di Gestione?

    A chi serve il Controllo di Gestione?

      La vignetta che

  • Come monitorare l'andamento del tuo hotel

    Come monitorare l'andamento del tuo hotel

    La gestione di una s

  • Come fare Revenue in caso di EXPO

    Come fare Revenue in caso di EXPO

    Eventi eccezionali c

  • Le nuove tendenze del Revenue Management

    Le nuove tendenze del Revenue Management

    Oggi parliamo di for

  • Offri sempre qualcosa in più

    Offri sempre qualcosa in più

    Offri sempre qualcos

  • Stessa spiaggia, stesso mare... stessa tariffa

    Stessa spiaggia, stesso mare... stessa tariffa

    Il case History che

  • E' tutto sotto controllo (di gestione)?

    E' tutto sotto controllo (di gestione)?

    I primi mesi dell’

Rubriche

FocusOn 5

Temi sotto una lente d'ingrandimento: Airbnb e Mercato Russo

#RevenueTips 6

Le 10 strategie per aumentare le prenotazioni dirette

Case history 10

"Il fare insegna a fare"

Revenue Today 9

il nuovo approccio del Revenue Management

Web Marketing 8

Strumenti e strategie di Hotel Marketing

L'arte del Pricing 7

Rubrica di Analisi, Pricing e Distribuzione online

Management Alberghiero 5

Rubrica di Management alberghiero

La ristorazione in hotel 9

Rubrica dedicata alla ristorazione all'interno delle strutture alberghiere

Formazione NF16 6

Anticipazioni e approfondimenti 

Infografica 2

Le infografiche di Sicaniasc, vi raccontiamo l'anno appena trascorso

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per facilitare la navigazione del sito

Se continui nella navigazione accetti implicitamente l‘utilizzo di tali cookie. Per saperne di piu'

Approvo